Diario di un viaggio nel gusto

Questo blog è il diario di un'avventura che inizia, la mia avventura, condotta per sentieri che non mi sono del tutto nuovi ma che attraverso il loro andare mi condurranno ad esplorare nuovi lidi.... il verde è il colore che predominerà la mia strada, il suo profumo ne sarà l'aroma allietante e suadente... un percorso gastronomico, il mio, di vita, di credo... una scelta, uno stile, il mio ritmo... ricette che trarranno dalla terra il proprio profilo, che dell'erba avranno la gentilezza e la delicata essenza, il sapore avranno della semplicità e dei sensi saranno stimolo e soddisfazione.... Un viaggio nella cucina... con la creatività e la curiosità che sempre portano lontano...

umorale

umorale
trasparenze autunnali

lunedì 9 maggio 2011

ZUPPA VERDE DI PISELLINI, ASPARAGINA, ZUCCHINE...

La primavera porta con se il desiderio di viaggiare... aria di cambiamento, vento odoroso di nuovo, di scoperta, di avventura... e l'immaginazione prende a volare sulle ali di un profumo, assecondando il senso estetico del bello prodotto da un'immagine... per raggiungere terre distanti, sapori, consuetudini sconosciute...
La primavera porta con se sogni... e i sogni conducono lontano...

Nel mio sogno ero in campagna tra filari di pomodori coltivati e cresciuti in bell'ordine. C'era il loro profumo, di erba e natura, c'era l'insalata gentile, verde, coperta di rugiada. C'era il volto di una nonnina, dai capelli raccolti, e una cucina di pietra. Le pentole di rame appese alle pareti e la pasta stesa ad asciugare come bucato all'aria delicata del mattino...
Nel mio sogno la campagna sembrava sorridere illuminata dal sole e le fragole erano raccolte una ad una, tra risa e schiamazzi di ragazzi... poi si correva in casa attraversando l'aia tra le galline incuranti e i ciottoli polverosi... Era un sogno da poco... ma era ricco, ricco di felicità e di amore e ricco di profumo, colori, sapore.
Ho preparato una torta ed una zuppa. Cremose voluttuosità per coronare una giornata speciale... un sogno di primavera!

Zuppa verde di pisellini, asparagina e zucchine
(le dosiper due porzioni sono "ad occhio")

Pisellini freschi sgranati + qualche baccello, asparagina, 2 zucchine romanesche piccole, 1 porro, mezzo cipollotto fresco, sedano, 1 patata farinosa, mezzo dado per il brodo, panna fresca per decorare, olio evo, sale, pepe, parmigiano q.b.

Fate soffreggere brevemente il porro mondato e tagliato a rondelle sottili con il cipollotto ed il sedano affettati sottilissimi. Aggiungete poi le zucchine affettate, l'asparagina in pezzetti ed i pisellini, salate e pepate abbondantemente. Lasciate cuocere per circa quindici minuti a fuoco medio, girando di tanto in tanto (le verdure non debbono imbiondire).
Pelate nel frattempo la patata e tagliatela in cubetti, poi aggiungetela alle verdure insieme al mezzo dado di verdura (possibilmente home made!). Versate acqua fredda fino a coprire completamente le verdure e lasciate cuocere, sobollendo, fin quando il brodo non si sarà ridotto quanto basta. A questo proposito scegliete in base ai vostri gusti personali, io ho fatto ridurre abbondantemente per ottenere una zuppa molto cremosa.
Passate infine al passaverdura la zuppa e versatela in una nuova casseruola che porrete ancora un poco sul fuoco fino a farla bollire (nel caso in cui fosse ancora troppo liquida, fatela bollire per portarla a riduzione adeguata, viceversa, se fosse eccessivamente densa, aggiungete un poco di acqua).
Servite la zuppa calda o tiepida in fondine poi decorate con un goccio di panna liquida, un giro di olio evo ed una spolverata di pepe.
Completate con del parmigiano grattugiato.

15 commenti:

  1. I profumi e i sapori primaverili racchiusi in questa splendida e invitante zuppa!!! Bravissima, un bacione

    RispondiElimina
  2. Buona, quanto mi piacciono questi primi brodosi e verdurosi.
    Mandi

    RispondiElimina
  3. Che splendido trio di verdure primaverili. L'asparagina regala a questa crema un gusto unico e speciale. Spero tanto che anche qust'anno il mio bravo vicino di casa me ne porti un po'. Un bacione cara, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono tanto le creme così!!
    Bravissima Deborah
    buona giornata Anna

    RispondiElimina
  5. c'è tutta la primavera in quel piatto cara deborah! Ti auguro una buonissima giornata, ti abbraccio forte...

    RispondiElimina
  6. Un piatto tutto primavera!!!!!!
    E' bello cucinare le verdure di stagione,la casa si inonda di profumi freschi e saporiti!!!!!
    Buona cucina!!!!!

    RispondiElimina
  7. Che bontà!!!!!!Delicata come la tua nuova foto di invito ai corsi.....Potessi, verrei volentieri a conoscerti!!!!Un bacione grosso, grosso deny

    RispondiElimina
  8. Tesoro mio le tue parole fanno sognare e riportano tutte noi in quei campi sterminati e lussureggianti della campagna cosi diversa dalla città che ci stritola con i suoi ritmi!!!Una bellissima velluatta ricca dei colori della primavera che esplodono nel tuo piatto!!!Tvb,Imma

    RispondiElimina
  9. Tutte verdure di un colore per una velluatta buona e bella,ciao

    RispondiElimina
  10. Qué maravillosa sopa!! Hasta España llega ese aroma.
    Besos.

    RispondiElimina
  11. Una ricettina che mi piace davvero tantissimo :)

    RispondiElimina
  12. Questa zuppa deve essere veramente buona,complimenti.
    Piacere di conoscerti,ho aperto un blog da poco e mi piacerebbe ricevere una tua visita.
    Sono tua sostenitrice.

    RispondiElimina
  13. Il verde della primavera raccolto in una zuppa favolosa!!! verdurosa e cremosa come amo io!
    sempre bravissima!
    un bacio
    Terry

    RispondiElimina
  14. Deliziosa questa zuppa,come sempre una proposta eccellente...Buon proseguimento!!!!!!

    RispondiElimina
  15. Ciao, il pdf della raccolta plumcake è pronto.
    Puoi scaricarlo dal mio blog, in fondo alla pagina.
    Grazie ancora per la tua partecipazione.
    Natalia.

    RispondiElimina