Diario di un viaggio nel gusto

Questo blog è il diario di un'avventura che inizia, la mia avventura, condotta per sentieri che non mi sono del tutto nuovi ma che attraverso il loro andare mi condurranno ad esplorare nuovi lidi.... il verde è il colore che predominerà la mia strada, il suo profumo ne sarà l'aroma allietante e suadente... un percorso gastronomico, il mio, di vita, di credo... una scelta, uno stile, il mio ritmo... ricette che trarranno dalla terra il proprio profilo, che dell'erba avranno la gentilezza e la delicata essenza, il sapore avranno della semplicità e dei sensi saranno stimolo e soddisfazione.... Un viaggio nella cucina... con la creatività e la curiosità che sempre portano lontano...

umorale

umorale
trasparenze autunnali

sabato 20 febbraio 2010

TARTELLETTE CON CREMA DI AVOCADO, SALMONE, LIME E UOVA DI QUAGLIA

Il sabato mattina ha in se tante promesse. Non è esattamente un giorno deputato al riposo quanto piuttosto il giorno del libero arbitrio, un giorno dedicato a se stessi in cui il cielo, luminoso o grigio che sia, porta con se sentori di fatalismo e di possibilità infinite.
Oggi il sole si affacciava di tanto in tanto oltre uno strato di nuvole non proprio decise sul da farsi e quella luce intermittente che inondava la mia cucina sembrava invitarmi nel mio fantastico mondo dei sapori.
Avevo voglia di colori, di profumi, di sapori che supportassero la meraviglia di una giornata così, nata con l'idea nel cuore di poter essere plasmata a mio piacimento. Questa ricettina è figlia di uno stato d'animo positivo, gaio, esuberante per aver riconosciuto nell'aria stessa la bellezza di un giorno, in fondo, qualunque.
Tartellette con crema di avocado, salmone, lime e uova di quaglia.
Per la pasta brisèè ho utilizzato: 250 g di farina, 150 g di burro, sale.
Ho setacciato la farina, ne ho fatto una fontana sulla spianatoia ed al centro ho inserito il burro a tocchettini e un pizzico di sale. Ho lavorato il tutto pizzicando l'impasto a formare delle briciole, quindi ho aggiunto un cucchiaio d'acqua fredda per volta, impastando, fino ad ottenere una consistenza omogenea. Ho fatto riposare l'impasto in frigorifero per un paio d'ore, quindi l'ho steso e ne ho ricavato quattro forme rotonde, tagliandole direttamente con il bordo delle mie formine per tartellette, già imburrate. Ho aggiustato la pasta affinchè aderisse bene agli stampini e l'ho messa in forno per circa dieci minuto a 180°.
Per la crema di avocado ho utilizzato: 100 g di robiola, 50 g di yogurt greco, 1 avocado maturo, il succo di un lime, mezzo spicchio d'aglio, alcune foglioline di prezzemolo, due cucchiai di olio evo, sale e pepe.
Ho tagliato a dadini l'avocado sbucciato e l'ho posto nel mixer insieme a tutti gli altri ingredienti quindi ho frullato il tutto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea che ho messo in frigorifero a riposare per circa quindici minuti.
Per completare ho usato: 60 g di salmone affumicato (tagliato a julienne), 4 uova di quaglia (che ho cotto per sei minuti in acqua bollente, partendo da acqua fredda e che ho poi tagliato a metà, dopo averle private del guscio), un lime (pelato a vivo e tagliato in spicchi), foglie di prezzemolo.
Ho composto le tartellette riempiendo le formine di brisèe con abbondante crema di avocado sulla quale ho poi messo il salmone affumicato, mezzo uovo sodo di quaglia, uno spicchietto di lime, alcune foglie di prezzemolo ed una spolverata di pepe bianco.

23 commenti:

  1. CHE BUONI ED INVITANTI QUESTE TARTELLETTE SALATE!PIù SI VA AVANTI E PIù MI CONVINCO CHE IO E TE DOVREMMO DIVENTARE SOCIE IN AFFARI?INDOVINA IN QUALE ATTIVITà DOVREMMO BUTTARCI????BRAVA ..COME SEMPRE MI LEGGI NEL PENSIERO!SMACKKKKKKKK AMICA MIA...I 40 NN SONO POI COSì MALE,ASPETTA E VEDRAI...

    RispondiElimina
  2. Il tuo stato d'animo si vede tutto in queste tartellette!! Sono fantastiche! Un bacio.

    RispondiElimina
  3. Complimenti per le tartellette...sono fantastiche!Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  4. Carissima, le tue tartellette sono veramente raffinate e deliziose con quelle meravigliose uova di quaglia! Hai per caso anche tu una fabbrica di uova? Mi piace molto la crema di avocado abbinata al salmone. Bravissima, come sempre! Un bacio e buonanotte

    RispondiElimina
  5. O si!!! Questi sono buonissimi, immaggino un gusto mooolto delizioso!! Sei sempre BRAVISSIMA, Deborah!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  6. E' proprio vero, il sabato mattina è pieno di possibilità. Anch'io non lo vivo come un giorno deputato al riposo, ma come una giornata da dedicare a ciò che ci piace.
    E tu questo sabato mattina l'hai utilizzato benissimo, preparando queste tartellete così ricche, allegre e profumate.
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  7. Ciao Deborah, secondo me queste tartellette sono squisitissime, sei sempre ricercata e raffinata nelle tue invenzioni che si tramutano in fantastiche relizzazioni piene di gusto e senzazioni particolari al palato, queste le proverò senza dubbio, ciao.

    RispondiElimina
  8. ciao Deborah! queste tartellette sono irresistibili!!! complimenti!!
    ps. Grazie delle tue visite!sei molto gentile...i commenti mi invogliano a migliorarmi!!! un abbraccio!! ciao!

    RispondiElimina
  9. ma che belle, golose davvero!

    RispondiElimina
  10. Ciao Deborah, ce un premio per te sul mio blog, se ti fa piacere passa a ritirarlo, ciao.

    RispondiElimina
  11. Mi piace il tuo incipit: l'idea del sabato come giornata del libero arbitrio... andrebbe istituzionalizzata, questa idea di un giorno dedicato a pensare e a scegliere...
    La ricetta viene subito dopo: carina, semplice, sfiziosa... perciò già appuntata (io l'avocado me lo dimentico troppo spesso...).
    Grazie e a presto

    Sabrine

    RispondiElimina
  12. Ciao, queste tartellette sono belle ed invitanti...e poi mi piacciono i colori che assume il piatto finale...bravissima...Luciana

    RispondiElimina
  13. Come mi piace l'abbinata avocado salmone.trovo sia un'abbinamento fantastico! Ciao

    RispondiElimina
  14. complimenti per il post scritto veramente bene
    tartellette squisite

    RispondiElimina
  15. Avocado e salmone, matrimonio d'amore!:)
    stupende ste tartellete, sia a vedersi che a gustarsi!

    terry

    RispondiElimina
  16. @ Rossairlandese: e si, quell'idea/sogno del ristorante è sempre nel mio cuore, tu lo sai... ci sto lavorando! Baci.

    @ Manuela: mi piace quando attraverso il cibo si riesce ad esprimere i sentimenti, grazie! Ti abbraccio.

    @ Marifra: buona settimana a te e grazie per il passaggio, mi fa sempre piacerissimo!

    @ Lady Boheme: mi piacerebbe avere delle gallinelle come le tue, qui in città non è possibile! Sono sempre felice di vederti qui, grazie per ogni tuo passaggio.

    @ Araba Felice: Sono buonissime è vero, e detto da te non può che rendermi contenta! grazie.

    @ Oxana: Tu sei sempre tanto carina e i tuoi commenti sono per me un'abitudine piacevole e ormai direi "affettuosa"! ^_^ A presto.

    @ Giovanna: Condividiamo il sabato mattina della libera scelta! E' semplicemente bello! Grazie.

    @ Max: Sei gentilissimo ed è sempre un piacere leggerti. Ti ringrazio di cuore per avermi pensato e passato il tuo premio. Ne sono fiera e felice! Un abbraccio.

    @ Federica: Il tuo blog è talmente delizioso che passare a trovarti è un vero piacere. Grazie a te e a prestissimo.

    @ Iana: Sono contenta che ti piacciano. Un saluto carissimo.

    @ Sabrine: La tua è un'idea assolutamente fantastica, istituzionalizzare il sabato mattina... si si dovrebbe! Sei gentilissima e sono contenta che ti siano piaciute le mie tartellette, spero allietino uno dei tuoi prossimi sabati!

    @ Luciana: si anche me ne piace il colore, mette allegria e serenità... Grazie. Un saluto.

    @ Sabri: in effetti sono due sapori che tradizionalmente si abbinano bene... come li componi li componi sono buoni! Ti abbraccio.

    @ Paolo: Ma grazie, detto da uno chef è un complimentone! Sono proprio felice di vederti qui, spero di incontrarti ancora! Un saluto. Deborah

    @ Crumpetsandco: Ciao Terry, grazie sei carinissima. Ti abbraccio, a presto.

    @ Angela: benvenuta e grazie, passo a trovarti subito. A presto. Deborah

    RispondiElimina
  17. Belle queste tartellette e la salsa di avocada sarà squisita!! Bravissima

    RispondiElimina
  18. Mia cara Deborah, pur vivendo nel cuore della bella Firenze, vado a ritemprarmi nella casa del mio compagno nel Valdarno: ed è qui che insieme immortaliamo, con i nostri scatti, i suggestivi scorci della campagna valdarnese! Ti ringrazio della tua graditissima visita. Un bacio e a presto

    RispondiElimina
  19. Fa davvero venir voglia di sabato la tua ricetta......
    francesca

    RispondiElimina
  20. bella buona e colorata, aiuta l'umore e allieta l'appetito ! brava, Ale

    RispondiElimina
  21. @ chabb: Grazie per il tuo passaggio, è sempre un piacere. A presto

    @ Lady Boheme: Che bello avere la possibilità di ritemprarsi in paesaggi tanto incantevoli... Siete molto fortunati e per me la fortuna è riflessa potendo poi vedere i vostri scatti! Grazie quindi.

    @ Francesca: sono contenta che ti piaccia e soprattutto che ispiri positività. ^_^

    @ Ale: Ma che bei complimenti, sono contentissima. Ti abbraccio. Deborah

    RispondiElimina