Diario di un viaggio nel gusto

Questo blog è il diario di un'avventura che inizia, la mia avventura, condotta per sentieri che non mi sono del tutto nuovi ma che attraverso il loro andare mi condurranno ad esplorare nuovi lidi.... il verde è il colore che predominerà la mia strada, il suo profumo ne sarà l'aroma allietante e suadente... un percorso gastronomico, il mio, di vita, di credo... una scelta, uno stile, il mio ritmo... ricette che trarranno dalla terra il proprio profilo, che dell'erba avranno la gentilezza e la delicata essenza, il sapore avranno della semplicità e dei sensi saranno stimolo e soddisfazione.... Un viaggio nella cucina... con la creatività e la curiosità che sempre portano lontano...

umorale

umorale
trasparenze autunnali

giovedì 6 maggio 2010

TARTINE CON POMODORI CONFIT E FUNGHI MARINATI

Oggi pranzo di lavoro a casa mia. Qualcosa di informale che, tra un boccone e un sorso di vino, consentisse di definire i dettagli di un progetto entusiasmante che parte.
Intorno alla tavola quattro persone "ispirate", sopra alla tovaglia, decorata a striscioline nelle sfumature del rosa, le mie proposte gastronomiche...
Queste tartine (deliziosissime) hanno costituito l'antipasto. Le ho accompagnate con un'insalatina di erbette, ravanelli e pomodori.
Per otto tartine ho preparato una sfoglia semplice e veloce, nel mio solido modo, con 250 g di farina, 175 g di burro chiarificato e un pizzico di sale.
Ho lavorato il burro morbido in fiocchetti con un poco di farina, quindi ho formato sulla mia spianatoia la tipica fontana al centro della quale ho messo il sale, 100 ml di acqua fredda e una parte del burro lavorato. Ho impastato, formato una palla che ho avvolto nella pellicola e che ho poi posto in frigo a riposare per circa quindici minuti. Ho quindi proceduto aggiungendo di volta in volta un'altra parte del burro sulla pasta prima stesa e dopo ripiegata su se stessa tipo brosciure di tre fogli. Tra una piega e l'altra (tre in tutto) ho, di volta in volta, fatto riposare in frigo. In ultimo ho lasciato al fresco la sfoglia per trenta minuti. Una volta stesa l'ho ritagliata in otto quadrati di cui ho leggermente avvolto i bordi su se stessi.
Per la farcia ho utilizzato: 8 pomodorini dolci, olio evo, aceto balsamico, timo in foglie, 100 g di funghi champignon, 1 spicchio d'aglio tagliato a metà, 60 g di formaggio primosale sbriciolato, 8 fette di prosciutto crudo dolce tagliato a listarelle.
Ieri sera (ma sarebbe stato sufficiente due ore circa prima di cuocere) ho mondato i funghi, li ho tagliati in fette spesse e li ho posti a marinare in una ciotola con olio evo, due cucchiai di aceto balsamico, l'aglio e foglie di timo. Stamane invece ho tagliato i pomodorini a metà, li ho messi su una teglia cosparsi di olio, aceto balsamico e timo e li ho lasciati arrostire a lungo in forno già caldo a 160° (per circa un'ora e mezza).
Ho quindi composto le tartine distribuendo sui quadrotti di sfoglia (messi su una teglia coperta di carta da forno) i pomodori confit, i funghi precedentemente marinati e ben scolati ed il primosale in fiocchetti. Ho passato poi le tartine per circa dieci minuti nel forno a 200°, quindi le ho estratte e le ho guarnite con le listarelle di prosciutto. Infine ho fatto cuocere nuovamente nel forno per ulteriori dieci minuti.
Ho sfornato ed ho servito subito. La sfoglia ed il prosciutto sono risultati molto croccanti mentre funghi e pomodori hanno conservato la loro morbidezza in un insieme di consistenze, profumi e sapori davvero eccezionale.
Ho preso e leggermente modificato questa ricetta da una raccolta di "sale & pepe" collection.

27 commenti:

  1. Hanno un aspetto veramente delizioso queste tartine..le terr� presente!
    Ciao

    RispondiElimina
  2. Con i pomodorini confit queste tartine devono avere un gusto davvero speciale. Le tue proposte sono sempre una garanzia. Un bacio

    P.S. se vuoi, è pronto il PDF della raccolta sullo zafferano a cui hai partecipato anche tu. Di nuovo grazie per il tuo contributo :*

    RispondiElimina
  3. Gustosissime e profumatissime le tue tartine, sono proprio da provare. Ciao.

    RispondiElimina
  4. che incanto.... l'unione dei profumi deve essere eccezionale.... spero che il progetto vada per il meglio, la partenza mi sembra di buonissimo auspicio. Bacioni

    RispondiElimina
  5. Deliziose!POi non ho mai provato a fare i pomodorini confit, mi stuzzicano molto.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Sei troppo brava! m'affascina la tua destrezza nel realizzare queste delizie...
    baci

    RispondiElimina
  7. Che bontà! deliziose queste tartine, ciao ciao

    RispondiElimina
  8. Ne vorrei una....gnam!!
    Grazie per il commento, sfiziosissime!!
    Elisa

    RispondiElimina
  9. ma vedere 'ste cosette deliziose di prima mattina è da suicidiooooo...
    bravissima!
    buon w.e. cara.

    RispondiElimina
  10. invitantissime!!!!!! come pomodorini cosa hai usato i pachino?
    baci

    RispondiElimina
  11. adoro questi stuzzichini tutto quello che è in mono porzione e le torte salate ma questi sono davvero insuperabili!!ne mangerei uno dopo l'altro,abbinamento è fantastico ed in bocca al lupo per i tutti i tuoi progetti!!!bacioni grandi imma

    RispondiElimina
  12. davvero ottimi ! (sssst ma io la sfoglia la prendo già pronta !)

    RispondiElimina
  13. Che bontà!!!!!
    Anche io come Ale prendo la sfoglia già pronta eheheheh!

    RispondiElimina
  14. Hai avuto una splendida idea per le tartine e soprattutto hai proposto dei modi piuttosto insoliti di riempirle. Prenderò spunto.
    :)

    RispondiElimina
  15. Splendide tartine!!! Bravissima e originale come sempre!! Bacioni.

    RispondiElimina
  16. Che buoneee!!!! davvero cara, una tira l'altra!!!! un bacione

    RispondiElimina
  17. Deborah le tartine molto gustose ma tante cose, tutte quelle che desideri per i tuoi progetti :)

    RispondiElimina
  18. Scrumptious...looks too good

    RispondiElimina
  19. mmmmmmmmmmmmmmmmm
    che buone! chissà il resto!

    RispondiElimina
  20. Ciao tesoro, che meraviglia! Hai creato delle tartine super eccellenti! Molto golose e invitanti! Complimenti di cuore! Un bacio e buona serata

    RispondiElimina
  21. Ciao Deborah, il pranzo, visto che lo hai cucinato tu, non può che essere stato buonissimo..ormai nella mia viota ho poche certezze, ma quella che tu sia uno chef meraviglioso c'è! Per quanto riguarda i discorsi lavorativi..spero che siano andati nel verso sperato. In bocca al lupo a te ad ai tuoi ispirati commensali!! Facci sapere poi..

    RispondiElimina
  22. Cara Deborah,
    Delizioso, mi piace le tue tartine
    Un bacio e un buon fine settimana.

    RispondiElimina
  23. Che delizia Debby...non ho parole vorrei solo tanto assaggiare!!!Bacio

    RispondiElimina
  24. Molto appetitose e simpatiche, chi ben inizia...
    Baci Alessandra

    RispondiElimina
  25. è una magnifica variante veloce anche da preparare per ospiti inattesi

    RispondiElimina
  26. Sfiziose e dal gusto deciso ma delicato allo stesso tempo! assolutamente da riprovare.
    baci baci

    RispondiElimina
  27. che belle e buone che sono, bravisisma! ;)

    RispondiElimina