Diario di un viaggio nel gusto

Questo blog è il diario di un'avventura che inizia, la mia avventura, condotta per sentieri che non mi sono del tutto nuovi ma che attraverso il loro andare mi condurranno ad esplorare nuovi lidi.... il verde è il colore che predominerà la mia strada, il suo profumo ne sarà l'aroma allietante e suadente... un percorso gastronomico, il mio, di vita, di credo... una scelta, uno stile, il mio ritmo... ricette che trarranno dalla terra il proprio profilo, che dell'erba avranno la gentilezza e la delicata essenza, il sapore avranno della semplicità e dei sensi saranno stimolo e soddisfazione.... Un viaggio nella cucina... con la creatività e la curiosità che sempre portano lontano...

umorale

umorale
trasparenze autunnali

sabato 22 maggio 2010

ARROSTO DI VITELLO CON SALSA AL LATTE E FUNGHI

Carne ne mangio ben poca ma, non essendo integralista, alcune piccole eccezioni sono praticamente d'obbligo... a patto, si intende, che le eccezioni siano vere chicche di gusto. In questo arrosto (liberamente tratto niente meno che dal "Talismano della felicità"!) il sapore della salsa esalta le note delicate della carne che, grazie alla lunga cottura, diviene morbida e succosa. Potrebbe sembrare essere fuori stagione ma il sapore d'insieme è talmente sobrio, sebbene piuttosto caratterizzao dai funghi, da risultare buonissimo persino servito a temperatura non proprio calda.
Sul cielo che si stende nel "mio angolo di mondo" è finalmente arrivato il sole, le giornate scorrono luminose e proprio nella luce trae origine il senso della serenità propositiva.
Nuovi spunti e profumi diversi si fanno largo nella cucina... quale migliore occasione per lasciare che la fantasia e l'alchimia dei sapori prendano alte il proprio volo?
Buona "cucina" a tutti....
Per circa sei porzioni occorrono: 1 kg di girello o noce di vitello, due scalogni, 1,5 hg di prosciutto crudo dolce magro, 15 g di funghi porcini secchi, un goccio di brandy (o di marsala), 750 ml di latte fresco, un cucchiaino di fecola di patate, burro, olio evo, sale e pepe.
Ho iniziato ammorbidendo in una ciotolina con acqua fredda i funghi secchi (per almeno 20 minuti), nel frattempo ho rivestito l'arrosto con le fette di prosciutto stese su un foglio di carta forno e ho poi legato il tutto con dello spago da cucina.
In una casseruola ho lasciato imbiondire appena gli scalogni, tagliati in fette sottili, con una noce di burro e poco olio evo, quindi ho aggiunto la carne facendola brevemente cauterizzare da tutti i lati. A questo punto ho unito i funghi strizzati e tritati grossolanamente ed ho sfumato con il brandy a fuoco alto.
Ho unito il latte (tutto tranne un goccino) e mezzo bicchiere di acqua, ho salato e ho coperto per portare ad ebollizione. La cottura deve essere lunga (circa un'ora e mezza ma volendo anche due) ed a fiamma media mentre il coperchio deve essere solanto semichiuso.
Di tanto in tanto ho girato l'arrosto su se stesso per garantirne una cottura uniforme.
Al termine, ho tolto l'arrosto dalla pentola e l'ho lasciato raffreddare un poco, nel frattempo ho unito al fondo di cottura, in leggera ebollizione, il latte lasciato da parte nel quale avevo stemperato la fecola ed ho lasciato addensare la salsa per un paio di minuti. Quindi ho frullato il tutto.
Ho servito l'arrosto in fette sottili e con la salsa a parte affinchè i commensali se ne servissero in base al proprio gusto. Ho decorato semplicemente con una spolverata di pepe verde.

32 commenti:

  1. mmm deve essere proprio buono sto arrostino qui. Brava!!

    RispondiElimina
  2. Anch'io lo faccio così, ma senza prosciutto intorno.Il prosciutto credo che lo renda più saporito. la prossima volta ti copio! Buona notte stellina!!!!!Deny

    RispondiElimina
  3. Squisito!!! veramente un ottimo arrosto. Ciao.

    RispondiElimina
  4. Bellissima ricetta, aggiudicato per giovedi' sera dato che ho ospiti!!!
    Grazie mille,anche io come te mangio poca carne e non mi diverto molto a cucinarla, per cui ogni ricettina e' piu' che benvenuta...

    RispondiElimina
  5. un piatto tesoo di quelli buoni saporiti che nn hanno ne tempo ne stagioni ma che riscuotono sempre consensi!!io nn sono brava in queste preparazioni con lo spago mi ci impiccherei di sicuro :-) pero voglio imparare e questa tua ricetta fa proprio al caso mio!!!saporita e realizzata perfettamente come sempre cara deborah!!!!un bacione e benvenuta primavera!!!Imma

    RispondiElimina
  6. Ciao Deborah, che buono questo arrosto!! E che bello anche il sole sul tuo angolo di mondo..che poi, credo, sia anche il mio!! Buona domenica.

    RispondiElimina
  7. Mi piacciono molto gli arrosti...prepararli e mangiarli..ho imparato anche a legare il pezzo di carne con un unico pezzo di spago!
    il tuo arrosto è davvero da provare, deve essere morbido e squisito! complimenti! buona domenica!

    RispondiElimina
  8. Ciao cara!! Ma che splendido arrostino!! Dev'essere tenerissimo e molto appetitoso!! Bravissima!! Bacioni.

    RispondiElimina
  9. Ciao tesoro,gustosissimo questo arrosto avvolto da fette di prosciutto crudo e deliziosa la salsina che lo accompagna! Baci e buona domenica

    RispondiElimina
  10. Ho mangiato un arrosto molto simile a casa di un'amica e mi è piaciuto tantissimo. Il tuo sarà ancora più gustoso!
    Baci

    RispondiElimina
  11. Una ricetta gustosa dove i sapori si contrappongono e la rendono interessante.
    Complimenti
    Baci Alessandra

    RispondiElimina
  12. Che bontà, Deborah!! Al mio marito non piace il arrosto e non lo faccio mai;( Se mangiamo fuori o dai suoceri prendo spesso un arrosto...
    Un bacione e buon inizio di settimana!

    RispondiElimina
  13. Complimenti per il tuo blog e la tua professione!Ottimo questo arrosto ,davvero gustoso!tu auguro una felice settimana

    RispondiElimina
  14. Che delizia il tuo arrosto Deborah! Bravissima, se ti va c'è una sorpresina per te sul mio blog... Bacetti ^:^ Any

    RispondiElimina
  15. Proprio un ottimo secondo, ciao Deborah e complimenti!!

    RispondiElimina
  16. Ciao! anche noi lo facciamo spesso: una salsa morbida e semplice, ma che lo arricchisce davvero moltissimo!
    un bacione

    RispondiElimina
  17. ciao deborah per prima cosa ti auguro una buona settimana, e poi questo tuo arrosto mi piace moltissimo :)

    RispondiElimina
  18. Ciao Deborah, un'altra delle tue ricette super gustose!!!!!!!!!!
    Ricomincerei subito a mangiare con un arrosto così delizioso!!!
    Buona settimana a presto.

    RispondiElimina
  19. Adoro gli arrosti, ( adesso ho anche imparato a legare la carne!!), da provare per il prossimo pranzo con i suoceri! Complimenti cara per le splendide ricette che ci proponi, baci Manu.

    RispondiElimina
  20. la salsa incuriosisce pure me, è d provare!
    comolimenti sei sempre bravissima!
    baci.

    RispondiElimina
  21. adoro gli arrosti al latte.. rendono la carne particolarmente morbida... e questo tuo arrostino ai funghi è davvero super

    RispondiElimina
  22. decisamente interessante meglio poca ma cosi buona

    RispondiElimina
  23. Grazie Deborah sei gentilissima e i tuoi commenti mi fanno sempre piacere, ciao.

    RispondiElimina
  24. Non amo molto gli arrosti ma questo tuo è una delizia, mi sa che lo provo domenica...ciao e buon we

    RispondiElimina
  25. Anch'io limito all'indispensabile il consumo di carne, ma davanti ad un arrosto così succulento capitolo :))

    RispondiElimina
  26. madio... come non sentirti strapieni solo all'idea di gustare una delizia come questa????

    RispondiElimina
  27. Estupendo ese asado con envoltura de jamón, tiene que estar divino.
    Un beso.

    RispondiElimina
  28. Grazie della visita, tesoro, felice domenica

    RispondiElimina
  29. anche se non sono una grande amante dellaa carne deve essere moltoo gustoso, da provare.

    RispondiElimina
  30. Finalmente il giorno è arrivato e abbiamo assaporato la cucina di Deborah.
    Un vero e proprio viaggio tra gustosi accostamenti e delicate consistenze in un susseguirsi di portate servite su verdi tovaglie.
    Parlo di una torta rustica prosciutto e salsiccia in cui puoi scoprire nascosti dei saporiti pomodorini e della dolcissima cipolla; di lasagne al pesto esaltate meravigliosamente da ricciolini di buccia di limone; di una marinatura di pollo che vorrei tanto saper replicare; e, dulcis in fundo, di una torta con mousse al cioccolato da sciogliere in bocca.
    ...che dire? Grazie Deborah!

    Gilda (mamma di Alessandro)

    RispondiElimina
  31. a me piace la carne quindi questo arrosto fa per me
    ottima esecuzione

    RispondiElimina
  32. ciao.. ho preparato questo fantastico arrosto per il giorno di natale. volevo ringraziarti perchè è stato un successone.

    RispondiElimina