Diario di un viaggio nel gusto

Questo blog è il diario di un'avventura che inizia, la mia avventura, condotta per sentieri che non mi sono del tutto nuovi ma che attraverso il loro andare mi condurranno ad esplorare nuovi lidi.... il verde è il colore che predominerà la mia strada, il suo profumo ne sarà l'aroma allietante e suadente... un percorso gastronomico, il mio, di vita, di credo... una scelta, uno stile, il mio ritmo... ricette che trarranno dalla terra il proprio profilo, che dell'erba avranno la gentilezza e la delicata essenza, il sapore avranno della semplicità e dei sensi saranno stimolo e soddisfazione.... Un viaggio nella cucina... con la creatività e la curiosità che sempre portano lontano...

umorale

umorale
trasparenze autunnali

domenica 31 luglio 2011

CREMA TIEPIDA DI PEPERONI E CECI

Giornata inconsueta questa. La sveglia ha suonato quando l'alba non era ancora nata per portarmi in automobile dall'amata Carrara all'aeroporto di Pisa. Di qui, con un volo di andata ed uno di ritorno, intervallati da poco più di cinque ore, ho partecipato a Roma ad una cerimonia religiosa, di quelle piuttosto tristi, piene di pensieri e di emozioni, di abbracci, di incontri...
Sono felice di riuscire a conservare sempre e comunque la consapevolezza del lato roseo della vita.
In aeroporto al ritorno, per far trascorrere il tempo, ho passeggiato piano piano, soffermandomi a guardare le vetrine e tutto quanto era in vendita. Un piccolo cosmo pieno di oggetti, di colori, di profumi, un angolo di mondo nel mondo l'aeroporto. E' stato bello quel tempo solitario in cui ho lasciato andare liberamente i pensieri... inseguivano i miei passi pigramente ma era come se stessero per conto proprio. Si, davvero un bel tempo!
Così, tra momenti di malinconia e sorprendenti tuffi del cuore, ho sorvolato per due volte il cielo, ad un passo dalle nuvole. Il mondo visto dall'alto è simile ad un affresco. Leggeri tocchi di pennello sembrano aver dipinto tenuemente un manto, per donare meraviglia e stupore sempre nuovi... Tutto intorno l'infinito azzurro è interrotto di tanto in tanto da soffici nuvole di panna e tutto questo è semplicemente bello, dolce e affascinante.
Una vera immersione tra colori e brezze, le stesse che devono provare gli uccelli!
Tornata a casa ho provato un incredibile desiderio di ritrovare il contatto più profondo col mio piccolo mondo conosciuto e rassicurante,  con gli odori veri che appartengono ai colori poco prima visti dall'alto, con i sapori dell'estate. Sono andata in frutteria e, come in una galleria d'arte, mi sono persa a guardare, a respirare... ed ho ideato questa semplicissima, deliziosa ricetta!  
Crema tiepida di peperoni e ceci
Per due porzioni occorrono: un peperone rosso piuttosto grande (oppure due piccoli), una patata farinosa, 200 g di ceci lessati (anche in scatola ma meglio se freschi!), origano fresco o secco q.b., sale, pepe, olio evo, mezzo bicchiere circa di latte parzialmente scremato. 
Lavate il peperone, tagliatelo in losanghe piuttosto larghe, quindi spellatelo a crudo (con un coltellino e con un pelapatate) e riducetelo in pezzi. Fatelo cuocere lentamente in un pentolino con poco olio evo, a fiamma medio bassa (non deve soffriggere). Salate. Nel frattempo fate lessare la patata, già sbucciata e tagliata in pezzi.
Aggingete al peperone i ceci lessati, aggiustate di sale e completate la cottura unendo mezzo bicchiere di acqua. A cottura quasi finita, spolverate con una manciata di origano. 
Completate il piatto versando nel passaverdura le patate insieme ai peperoni ed ai ceci, versate il tutto in un pentolino, unite poco latte (regolandovi in base al vostro gusto circa la cremosità finale), fate insaporire per pochi minuti su fiamma bassa, poi impiattate decorando con listarelle di peperone crudo spellato, un giro di olio extra vergine, una spolverata di pepe ed una di origano. Volendo aggiungete infine dei crostini o, come nel mio caso, delle cialde integrali di kamut.


E' un piatto molto raffinato e delicato, dalla consistenza cremosa e dal profumo intenso. Davvero gustoso!!

12 commenti:

  1. Crema squisita e saporita mi piace abbracci e baci.

    RispondiElimina
  2. come sempre , cara Deborah, le tue parole riescono a descrivere con grazia e partecipazione i tuoi stati d'animo e a trasmetterli a noi che leggiamo....la ricetta è di quella da conservare e da fare, grazie....Un abbraccio e buona settimana...

    RispondiElimina
  3. Ha un fascino incredibile osservare il mondo dall'alto, attraversare le nuvole o vederle sotto di se come soffici cuscini bianchi. Ma è un'emozione che difficilmente riuscirò a ripetere con quanta paura mi fa prendere un aereo! Sono troppo con piedi per terra!!!!!!
    ceci e peperoni è un abbinamento che ho sperimentato "in pezzi". Mi piace l'idea di lasciarsi coccolare un po' dalla cremosità di questa vellutata. Appena tiepida adesso, più calda e avvolgente in inverno, ma sempre comunque buonissima. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Sai tesoro io sono terrorizzata dall'idea di volare, non so perche non è nemmeno la paura che l'aereo possa cadere ma piu per un senso di claustofobia che mi da l'idea di essere chiusa li dentro ma sono certa di perdermi cosi un grande spattacolo come spettacolare è questa crema che mi ispira da morire!!bacioniiiiiiiiiiiiiiiiii,tvb,Imma

    RispondiElimina
  5. pedperoni e ceci è un connubio che mi ha sempre affascinato, ma non l'ho ancora mai trovato in un piatto (con la P maiuscola)! chissà che bontà!!! :p!

    RispondiElimina
  6. Bellissima la ricetta della crema di peperoni e ceci!Ti seguo volentieri! A presto!

    RispondiElimina
  7. che presentazione meravigliosa!! dev'essere buonissima!

    RispondiElimina
  8. ciao Deborah, grazie per essere passata a trovarmi! visito volentieri il tuo blog che trovo davvero bello!! buon lunedì

    RispondiElimina
  9. Prelibata e originalissima, prendo nota, tesoro!!! I miei complimenti, un forte abbraccio

    RispondiElimina
  10. decisamente una crema deliziosa un abbianmento insolito ceci e peperoni ma di gran gusto

    RispondiElimina
  11. Ecco per te il primo numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:

    http://www.openkitchenmaga​zine.com/

    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

    http://www.facebook.com/openkitchenmagazine

    Un abbraccio,
    Claudia Annie Carone, creative manager di OPEN KITCHEN MAGAZINE

    ps: ci farebbe molto piacere se tu potessi condividere i link con tutti i tuoi amici! Te ne saremmo grati!

    RispondiElimina
  12. Sai scrivere bene così come cucinare! :)
    due ingredienti che amo e che non ho mai abbinato!
    da provare!!! bacioni

    RispondiElimina