Diario di un viaggio nel gusto

Questo blog è il diario di un'avventura che inizia, la mia avventura, condotta per sentieri che non mi sono del tutto nuovi ma che attraverso il loro andare mi condurranno ad esplorare nuovi lidi.... il verde è il colore che predominerà la mia strada, il suo profumo ne sarà l'aroma allietante e suadente... un percorso gastronomico, il mio, di vita, di credo... una scelta, uno stile, il mio ritmo... ricette che trarranno dalla terra il proprio profilo, che dell'erba avranno la gentilezza e la delicata essenza, il sapore avranno della semplicità e dei sensi saranno stimolo e soddisfazione.... Un viaggio nella cucina... con la creatività e la curiosità che sempre portano lontano...

umorale

umorale
trasparenze autunnali

domenica 7 marzo 2010

TORTA SPEZIATA ALLA ZUCCA CON GLASSA AL MASCARPONE

Marzo ha riportato con se le fredde sfumature dell'inverno che già pensavamo lontane, un pò di grigiore, attesa e desiderio di caldo. Marzo ha spolverato ancora una volta la carezzevole dolcezza di una coccola culinaria pronta a raddolcire le lunghe ore di un pomeriggio domenicale (ma anche di un dopocena o di una colazione!).
La mia irresistibile passione per la zucca torna anche qui, tra gli strati profumatissimi di questa torta di cui oltre ad arricchire il gusto ne tinge gradevolmente di cromature arancio la soffice consistenza.
Una torta particolare, di ispirazione inglese.
Per dodici, quattordici porzioni occorrono: 250 g di farina, 1 cucchiaino di lievito in polvere, mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaino di zenzero in polvere, 1 cucchiaino di cannella in polvere, mezzo cucchiaino di noce moscata grattugiata, 1 uovo grande (o due piccoli), 30 g di burro, 150 ml di miele di acacia, 1 cucchiaio di scorza di limone grattugiata, 150 g di zucca cotta e schiacciata, 250 g di fiocchi d'avena, 60 ml di latte.
Per la crema al rum occorrono: 250 ml di latte, 3 tuorli, 120 g di zucchero, la scorza di mezzo limone, 1 cucchiaio di rum.
Per la glassa occorrono: 150 g di mascarpone morbido, 250 g di zucchero a velo, 1 cucchiaio di scorza di limone grattugiata, 3 cucchiai di succo di limone.

Preriscaldate il forno a 180° ed imburrate una tortiera che poi rivestirete di carta da forno. Mescolate quindi la farina setacciata con il lievito, il bicarbonato, lo zenzero, la cannella e la noce moscata. A parte montate a crema il burro con il miele e la scorza di limone, quindi unite a questo composto l'uovo. Aggiungete la zucca, i fiocchi d'avena ed il composto a base di farina che dovete alternare con il latte per poter amalgamare bene il tutto.
Versate l'impasto nella tortiera e ponetela in forno per circa 45 minuti. Sfornatela e dopo dieci minuti mettetela a raffreddare su una gratella.
Nel frattempo preparate la crema. Sbattete i tuorli in una casseuola con 120 g di zucchero, quindi aggiungete la scorza del limone grattugiata, poi, mescolando continuamente, unite il latte ed il rum. Ponete la casseruola sul fuoco a bagnomaria e fate addensare continuando a mescolare. Togliete dal fuoco e fate raffreddare.
Tagliate ora la torta in due dischi e farcite con la crema al rum, quindi ricomponetela.
Per la glassa, montate a crema il mascarpone con lo zucchero ed aggiungete la scorza ed il succo del limone, fino ad ottenere un composto liscio e spalmabile. Glassate con questo la superficie ed i bordi della torta.
Nella mia versione ho realizzato due torte di diametro differente (utilizzando una volta e mezza le dosi qui date) e le ho poi composte in più strati. La crema tra uno strato e l'altro arricchisce ulteriormente di morbidezza questa torta già tanto profumata.

Ed ora un graditissimo premio (che potete vedere nella colonna accanto) ricevuto contemporaneamente da Ale di "Timo e Maggiorana" e da Cristina di "Magic in the kitchen". Giro questo fiore a dodici amici, come da regolamento:

35 commenti:

  1. complimenti per la tua torta deve avere un sapore molto particolare!

    RispondiElimina
  2. Magnifica torta!!!.. La lingua mi è rimasta attaccata al video!! Dev'essere una goduria!! Sei proprio una cuoca eccezionale!! baci.

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima, ti ringrazio per il premio, lo prendo volentieri anche da te.
    La tua torta è bellissima, complimenti. Con la zucca mi incuriosisce molto e la crema al rum deve essere sublime.
    Promettimi che quando vieni da queste parti ci incontriamo.
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. La classe non è a caso acqua... Che bella torta preparata da mani sapienti, brava come dico sempre per le cose che mi prendono è un vero peccato non poterla assaggiare, ciao e alla prox.

    RispondiElimina
  5. Una torta di un gusto molto particolare, delizioso.
    Baci

    RispondiElimina
  6. Grazie Deborah, è il mio primo premio e tu una delle mie prime sostenitrici..te ne sono davvero grata, domani lo posto da me..ma te lo posso anche rimandare..?? No perchè tu ci saresti sicuramente nei miei 12..

    RispondiElimina
  7. Grazie del premio!La torta al contrario di Max,io l'ho avuta tra le mani ,ed era sublime...Deborah è una cuoca piena di fantasia e professionalità!

    RispondiElimina
  8. Accetto molto volentieri il premio, anche se già l'ho postato, sei molto carina!!
    Complimenti per la torta, è bellissima!!!!
    Vorrei chiederti una cosa: si spalma facilmente questa glassa?
    Grazie ;)

    RispondiElimina
  9. @ Antonella: grazie per i complimenti, sono proprio contenta di rivederti. A presto.

    @ Manuela: Si è buona questa torta! Naturalmente devono piacere le spezie, sarà che a me fanno impazzire! ^_^

    @ Chabb: E' una promessa! Mi piacerebbe tanto tanto! Ti abbraccio.

    @ Max: Grazie Max, non mi dispiacerebbe farti assaggiare una fetta di questa torta, il tuo parere sarebbe prezioso!

    @ Maria: Ti ringrazio, sei tanto cara!

    @ Federica: Grazie per le belle parole! Sono contenta di essere stata tra i primi a scoprire il tuo delizioso blog e a sostenerti... Continua a piacermi moltissimo e i nostri blog parlano di noi!

    @ Rossairlandese: Avrei voluto aggiungere altre belle parole nel dire che la dodicesima cui donavo un fiore eri tu (per questo ti ho messa per ultima!) poi mi sono astenuta! Del resto non servono parole tra noi! Dove ceniamo domani sera? ^_^

    @ Laura: sono contenta che tu abbia gradito il fiore! La glassa si spalma facilmente, è piuttosto morbida però quindi non assume un aspetto molto liscio e non rassoda mai del tutto, ma ti assicuro ha un gusto sorprendente! A presto.

    RispondiElimina
  10. Ciao cara, complimenti una torta fantastica e particolare...come sempre presentata in maniera perfetta...baci Luciana

    RispondiElimina
  11. Ma era il tuo compleanno? ho capito bene? allora auguri! torta bellissima
    Francesca

    RispondiElimina
  12. Carissima Deborah, ancora auguri per questa stupenda torta di compleanno! Posso immaginarne il profumo e il sapore delicato! La sua forma deliziosa mi ricorda quei bellissimi cappellini che indossavano le signore negli anni venti! Un bacione

    RispondiElimina
  13. Una torta davvero particolare, uso molto poco la zucca giusto per un primo di pasta, devo rimediare! ciao

    RispondiElimina
  14. Che bella fetta deliziosa...
    Auguriii per la festa della donna!!
    BACETTI ELISA

    RispondiElimina
  15. Sarà squisita! per sabato devo realizzare una torta di compleanno per un amico, vorrei farne una con la glassa, ma non ho un buon rapporto con le glasse...di solito mi si sbiadiscono dopo 1 ora e la torta non fà la stessa figura, quindi ripiego sempre con decorazioni varie di panna o crema o frutta...che dici provo questa??? magari faccio la prova in settimana e se riesce la faccio per sabato! Comunque brava per questa deliziosa torta, come per tutte le tue ricette!

    RispondiElimina
  16. wow che meraviglia!! irresistibile!! complimenti!! un abbraccio!

    RispondiElimina
  17. La torta mi intriga moltissimo: amo la zucca e le spezie!
    Ti posso suggerire un contest (qui) a finalità benefiche?

    RispondiElimina
  18. E' proprio vero, fa freddissimo, ma la tua torta bella e golosa, riscalda il cuore. Complimenti!
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  19. Grazie per le tue parole, tesoro, sei sempre carina e gentilissima! Prima di andarmene, posso prendere un'altra fettina di questa squisita torta? Un bacio e buona serata

    RispondiElimina
  20. ciao volevo informarti che è pronto il pdf della raccolta di ricette con la ricotta
    buona giornata

    RispondiElimina
  21. perdonami tesoro mi ero persda questa meraviglia!!!ma quanto deve essere deliziosa.....complimenti tesro,davvero!!baci imma

    RispondiElimina
  22. Magnifica la torta e bello tutto il tuo blog: sono diventata una sostenitrice, così non rischio di perdermi le tue prossime realizzazioni!

    RispondiElimina
  23. che buona deve essere...
    ne mangerei volentieri una fetta!!
    sei bravissima!!
    a preasto Enza

    RispondiElimina
  24. Ciao...ero venuta per assegnarti un premio..
    ma vedo che lo hai gia' ricevuto...
    io ci ho provato....
    un bacio Enza

    RispondiElimina
  25. @ Tutti: Vi ringrazio moltissimo per il passaggio, per i commenti, per i suggerimenti preziosi. Benvenuti ai nuovi amici e Emamama sono contenta come se lo avessi avuto nuovamente il premio. Un abbraccio grande... Deborah

    RispondiElimina
  26. Carissima Deborah, ti ringrazio della gradita visita, il boschetto si trova vicino a Loro Ciuffenna, nel Valdarno. Un Bacio e buonanotte

    RispondiElimina
  27. Non vedo che tu ancora l'abbia ricevuto, ma il tuo blog lo merita proprio, passa da me e ritira un premio si chiama VERY BEATIFUL BLOG, scaricalo con molto piacere, ciao e grazie per il tuo passaggio.

    RispondiElimina
  28. Ciao!
    Partecipa anche tu al Contest di Marzo de LA CUCINA ITALIANA dedicato al TIRAMISU'!

    Per info:
    http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

    Scade il 10/04/10.
    Buon lavoro!

    RispondiElimina
  29. Ciao Deborah, avrei voluto venire con te, ma sto scegliendo i mobili con Sandro e stiamo spesso fuori casa...sempre in giro!!
    Che bella questa tua tortina..
    A presto un bacione Elisa

    RispondiElimina
  30. ma sbaglio o su quella torta ci sono delle candeline da soffiare??
    Augurissimi e comolimenti per la torta!
    baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  31. Che bellezza! ricorda tanto la primavera... che stenta ad arrivare!
    Stefania

    RispondiElimina
  32. Carissima, un saluto e buon fine settimana. Baci

    RispondiElimina
  33. Ho amato il tuo blog
    Grazie per la visita
    beijos fofis

    RispondiElimina
  34. Grazie per il premio, graditissimo!

    Una domanda: siccome io non posso mangiare torte con molti grassi, pensi che la sola base, senza creme e glassa, sia fattibile? Adoro la zucca e anche l'avena, mi piacerebbe provare questo connubio, tra l'altro molto sano, ma tutto il resto non me lo posso permettere...che dici??

    RispondiElimina
  35. @ Gellis: Puoi senza dubbio fare la base e mangiarla così com'è. il resto è davvero soltanto di rinforzo. Nella ricetta originale la crema non c'era (l'ho aggiunta io) e la glassa era appena appena spalmata sulla superficie, quindi provala, il gusto è buonissimo anche così. Grazie!

    RispondiElimina