Diario di un viaggio nel gusto

Questo blog è il diario di un'avventura che inizia, la mia avventura, condotta per sentieri che non mi sono del tutto nuovi ma che attraverso il loro andare mi condurranno ad esplorare nuovi lidi.... il verde è il colore che predominerà la mia strada, il suo profumo ne sarà l'aroma allietante e suadente... un percorso gastronomico, il mio, di vita, di credo... una scelta, uno stile, il mio ritmo... ricette che trarranno dalla terra il proprio profilo, che dell'erba avranno la gentilezza e la delicata essenza, il sapore avranno della semplicità e dei sensi saranno stimolo e soddisfazione.... Un viaggio nella cucina... con la creatività e la curiosità che sempre portano lontano...

umorale

umorale
trasparenze autunnali

domenica 11 aprile 2010

TERRINA DI FORMAGGI, PERE ED ERBE

Sono cresciuta con il rito del "pranzo della domenica", quello in cui i piatti cucinano a lungo e si insaporiscono fino a diventare squisiti, particolari, sfiziosi. Quei pranzi in cui la famiglia si riunisce intorno ad una tavola imbandita e pronta ad accogliere le chiacchiere e i sorrisi e ad offrirsi al tempo, lentamente, con parsimonia, con serenità.
Il pranzo della domenica era profumo di ragù, calore del brodo, sapore di bollito in insalata e di macedonia. Era biondi calici di vino versati e sorseggiati tra un boccone e l'altro, era parenti ed affetti ed era sole (persino quando fuori il tempo non si mostrava affatto clemente!)... Il sole era negli occhi ed era nel cuore.
Oggi è domenica ed ho voluto preparare il "mio pranzo della domenica". Cinque amici riuniti alla mia tavola e... un banchetto sontuoso!
Questa terrina di formaggi, pere ed erbe ha costituito uno dei tre antipasti che ho proposto, il primo, perchè il suo sapore delicato e leggero meritava un posto speciale per poter essere goduto.

Per una terrina (circa sei porzioni) occorrono: 200 g di fromaggio caprino di latte vaccino; 160 g di quartirolo lombardo; 80 g di mascarpone cremoso; pepe verde in grani da macinare al momento, 10 g di fogli di gelatina (o circa due cucchiaini di agar agar); 100 ml di panna fresca; erbe miste tritate finemente al coltello (erba cipollina, coriandolo e aneto); 2 pere sode (meglio le Williams), vino dolce (Malvasia o Passito).
In una bulle mescolate bene i formaggi fino a ridurli in crema (il quartirolo conferisce una consistenza granulosa che deve essere lavorata piuttosto bene per non lasciare pezzetti eccessivamente grandi). Nel frattempo ammollate la gelatina in acqua fredda e ponete in un pentolino la panna a scaldare su fiamma molto bassa. Sciogliete quindi la gelatina nella panna per pochi secondi, quindi spegnete la fiamma. Unite ai formaggi le erbe tritate ed il pepe verde, quindi amalgamate al composto la panna. Mescolate bene.
Rivestite ora uno stampo da plum cake con della pellicola da cucina e versate sul fondo una parte della crema di formaggi, erbe e panna. Lasciate riposare in frigorifero per un'oretta.
Intanto mondate le pere e tagliatele a fettine non troppo spesse. Ponete su fiamma dolce un pentolino con un bicchiere d'acqua ed il vino dolce (circa tre cucchiai), immegetevi le fette di pere e lasciate cuocere per dieci minuti dal bollore. Scolate e lasciate raffreddare.
Estraete la terrina dal frigo, ponetevi uno strato di pere raffreddate quindi completate con la rimanente crema di formaggi. Chiudete con altra pellicola e lasciate ancora in frigorifero per almeno cinque ore (o per un'intera notte).
Al momento di servire, immergete la terrina in acqua calda per poterla estrarre più facilmente dal suo stampo. Quindi ponetela su un piatto da portata, decorata con ciuffetti di erbe e spicchi sottili di pera.
Portate in tavola, affettate e servite ad ogni ospite un paio di fette accompagnate dalla pera cruda.
Con questa ricetta partecipo al contest "La frutta nel tuo piatto" di Francesca del blog "La farina tra le mani". Grazie Fra! ^_^

31 commenti:

  1. Questo si che è per me, amante di formaggio!!! Bellissimo piatto, Deborah!!! Complimentoni tanti tanti!!! Si può anche cambiare i tipi di formaggi?
    Un bacione!

    RispondiElimina
  2. Cara Deborah, per me che adoro i formaggi questa è una vera prelibatezza!! Come al solito sei forteee!!!!! Bravissima!! Bacioni.

    RispondiElimina
  3. Que delicia! Y una combinación estupenda.
    No conocía el Quartirolo Lombardo, pero estaré atenta por si lo encuentro por aquí.
    Un beso.

    RispondiElimina
  4. Cara Deborah, complimenti per aver preparato questo delicato e raffinato manicaretto. Bellissima la presentazione! Baci e buona serata

    RispondiElimina
  5. ciao Deborah! complimenti per la tua terrina di formaggi e per la spiegazione. i formaggi mi piacciono tantissimo e l'abbinamento con le pere è favoloso, ciao ciao

    RispondiElimina
  6. Viene voglia di mordere lo schermo!!! Il mascarpone più degli altri dona a questa terrina un gusto e quella morbidezza meravigliosa, gli altri insieme alle erbe completano il sapore e il profumo crescente al palato diventando così una vera delizia per i buongustai e non!!! Brava Deborah e grazie per il commento lasciato da me, a presto spero ciao.

    RispondiElimina
  7. che raffinatezza, bella ricetta Deborah!

    RispondiElimina
  8. Davvero sofisticato questo piatto!!!Un bacione!

    RispondiElimina
  9. Ciao Deborah,
    La terrina di Formaggia hanno il lusso della semplicità, deve essere delizioso.
    Un bacio e buona settimana.

    RispondiElimina
  10. Formaggio e pere, c'e' forse di meglio?
    Complimenti, viene un piatto semplice e raffinato allo stesso tempo.
    Buonissima giornata!

    RispondiElimina
  11. Ciao l'abbinamento è perfetto!!! è un piatto molto raffinato!!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  12. E' uno di quei piatti che ci piacerebbe tantissimo provare, ma non abbiamo mai avuto il coraggio di fare! delicato e originale nel gusto!!
    Un inizio del pranzo della domenica diverso, am che a noi piacerebbe tantissimo!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  13. questo sontuosissimo antipasto sarà uno dei miei prossimi esperimenti!!
    segnato tutto.. poi ti dico!

    RispondiElimina
  14. un antipèasto davvero formaggioso come piace a me e poi messo in tavolo fa davvero un figurono!!e poi tesoro adoro il formaggio di capra mi piace quel retrogusto leggermente asprigno ma saporitissimo!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  15. Deby, sei grandiosa, se pur piccolina, sforni cose da capogiro!!!!!!Bellissimo tutto, non è retorica, è la pura e sacrosanta verità. Buona giornata deny

    RispondiElimina
  16. Ciao!sono Laura dalla redazione di Blog di Cucina.
    Volevo invitarti a partecipare al primo contest organizzato dal nostro sito "E adesso?!?..come riciclare le uova di Pasqua" a cui possono aderire tutti gli aggregati come te.
    Vieni a scoprire di che si tratta
    Clicca quì
    Ti aspettiamo!

    la Redazione di BdC

    RispondiElimina
  17. il colore è meraviglioso, davvero una bella terrina invitante

    RispondiElimina
  18. che bella presentazione, davvero un'ottima soluzione per servire il formaggio in maniera diversa e più chic!

    RispondiElimina
  19. splendida, delicata e invitante!!! complimenti!

    RispondiElimina
  20. Che belli i pranzi della domenica. Per me sono rimasti una specie di rito, e se non sono in vacanza, o in giro preparo sempre qualcosa di particolare, come la tua terrina elegante e raffinata.
    Amo molto l'accostamento pere e formaggi, e mi piace la tua idea di utilizzarli per un antipasto.
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  21. che meraviglia! una preparazione così ricercata avrà fatto rimanere tutti a bocca aperta! formaggi così delicati con erbette profumate e pere, un connubio di sapori da gourmet, complimenti!

    RispondiElimina
  22. Carissima, una vera prelibatezza!!!!!
    Complimenti, buona settimana!

    RispondiElimina
  23. anche noi.. tutti in famiglia amiamo ogni tipo di formaggio...percio' non posso fare a meno di copiarti questa buonissima ricetta e ringraziarti!!
    Ciao Enza

    RispondiElimina
  24. questa terrina di fromaggi me la farei fuori in un solo boccone..massimo due..:)beata te che sei cuoca in tutto per tutto!:)complimenti:)

    RispondiElimina
  25. Ciao mia cara Deborah, grazie per la visita graditissima! Baci

    RispondiElimina
  26. Cara Deborah, scusa la latitanza, ma con le pulizie di primavera ho perso di vista alcune bloggherine...
    Grazie di essere passata a trovarmi!
    Che raffinatezza i tuoi piattini: sei proprio brava!
    Ti auguro una notte serena e tanti sogni d'oro!

    RispondiElimina
  27. Raffinatissima questa terrina... da copiare per un’antipasto chic!!!!!! bravissima come sempre

    RispondiElimina
  28. mamma mia Deborah questa terrina...deve essere....una cosa divina, ecco....una cosa divina!!! me la segno subito tra le ricette da fare! un bacio

    RispondiElimina
  29. bellissima questa terrina!!! uno pranzo della domenica davvero speciale! Bravissima!

    RispondiElimina
  30. Deborah la terrina è molto raffinata, formaggio e pere un abbinamento vincente le erbette aromatiche il tocco in più

    RispondiElimina
  31. Ciao! sono capitata sul blog per caso, ma non ho potuto fare a meno di lasciarti un saluto. Molto evocative e delicate le immagini di questa terrina, complimenti. Dai, mi segno l'indirizzo e d'ora in poi ti seguo più spesso.
    Buon lavoro intanto.

    Alessia

    RispondiElimina